Tre.Zero Group
Tre.Zero Group
Tre.Zero Group
Soluzioni di chiusure per l'edilizia Civile e Industriale

Serramenti

LEGNO - LEGNO ALLUMINIO - PVC - ALLUMINIO

FINESTRE IN LEGNO

Soluzioni di chiusure per l'edilizia Civile e Industriale

Il legno è un materiale naturalmente isolante, non si surriscalda con l'irraggiamento solare estivo e migliora l'isolamento termico invernale. Il legno non possiede parti cave all'interno e permette di raggiungere un buon livello di isolamento acustico. Il legno, materiale nobile e versatile, emana bellezza, fascino, calore e, per la sua eleganza, può costituire facilmente un elemento di arredo. In una abitazione, non sono solo i mobili a fare la differenza. Sono i particolari, proprio come dei begli infissi in legno. Solidi, resistenti, caldi. Realizziamo le tue finestre con legno lamellare a incollaggio fenolico che permette di ottenere la massima resistenza agli agenti atmosferici, verniciamo con prodotti ecologici e usiamo guarnizioni al silicone e ferramenta di ottima produzione, affidandoci ai più importanti nomi del settore. Le finestre in legno garantiscono stabilità nel tempo, resistenza alle intemperie, manutenzione minima. Inoltre la certificazione dei prodotti ti consente di ottenere vantaggiose detrazioni fiscali previste dalla legge.

FINESTRE LEGNO / ALLUMINIO

Soluzioni di chiusure per l'edilizia Civile e Industriale

Il profilo in legno può essere realizzato con molteplici essenze ed è costituito solitamente da legno massello o lamellare. I vantaggi di questo materiale composito, che adotta listelli in massello incollati fra loro, sono un elevato rapporto tra resistenza meccanica e peso e un buon comportamento in caso di incendio oltre all'eliminazione di eventuali difetti o nodi antiestetici dal prodotto finale. L'alluminio può essere realizzato liscio o goffrato, e può essere verniciato con molte finiture: Colori RAL lucidi o satinati, Colori Metallici, Colori Perlati, Tinte effetto legno con finte venature.

FINESTRE IN ALLUMINIO

Soluzioni di chiusure per l'edilizia Civile e Industriale

Non si altera, ha bisogno di scarsa manutenzione, è di facile lavorazione, pesa poco ed il prezzo è competitivo rispetto ai serramenti in legno pregiato. Non ha il fascino del legno per l'edilizia abitativa e, non offrendo un buon isolamento termico, se non è di buona qualità presenta condensa in superficie. La resistenza meccanica viene aumentata in fase di estrusione con le apposite nervature previste per i profilati. I telai vengono composti meccanicamente con squadrette. I serramenti in alluminio a "taglio termico" presentano la parte esterna del profilato separata da quella interna da un profilo plastico che garantisce isolamento e diminuisce la condensa sulla superficie interna del serramento. I prezzi di tali serramenti variano di molto a seconda della qualità. Gli infissi in alluminio vengono utilizzati soprattutto per uffici e attività commerciali, in misura minore per l'edilizia abitativa e ristrutturazioni.

FINESTRE PVC

Soluzioni di chiusure per l'edilizia Civile e Industriale

Realizzati con profilati estrusi simili a quelli di alluminio, i serramenti in PVC offrono un buon isolamento termico, pesano poco ed hanno prezzi contenuti. È il meno naturale tra i materiali per infissi ed ha quindi un'attrattiva minore rispetto agli altri. Viene usato molto nel Nord Europa e si sta diffondendo anche in Italia. Occorre sapere che il PVC è costituito per il 57% da sale e per il restante 43% da petrolio, insensibile agli acidi, inattaccabile dai microorganismi delle muffe ed autoestinguente, presenta una elevata rigidità ed è un ottimo isolante termico. Confrontata con la trasformazione di materiali alternativi, quali il legno o l'alluminio, la lavorazione del PVC determina una produzione modestissima di polvere, un' emissione minima di ossido di carbonio ed una bassa diffusione di anidride solforosa. La produzione del PVC richiede un impiego ridotto di energia, che risulta in ogni caso inferiore a quella necessaria per produrre altri materiali, come ad esempio l'alluminio. A differenza di altre materie plastiche, il PVC è un materiale autoestinguente e, come tale, non contribuisce ad alimentare la fiamma. Al contrario arresta la combustione non appena allontanato il focolaio.